In evidenza
Corso di BLSD American Heart Association 07 Novembre 2020 – Agevolazioni speciali iscritti NurSind – CGS

Corso di BLSD American Heart Association 07 Novembre 2020 - Agevolazioni speciali iscritti NurSind – CGS

CORSO AHA BLS (BLSD E PBLSD) PER PERSONALE SANITARIO/LAICO                      Gli Iscritti NurSind e CGS Catania Pagano il solo Costo delle Pubblicazioni Data 07 Novembre 2020     Il corso Provider BLS ...

Continua a leggere

Practicing defibrillator CPR procedure on a dummy

Corso di BLSD American Heart Association 21 Novembre 2020 - Formazione e Futuro

CORSO AHA BLS (BLSD E PBLSD) PER PERSONALE SANITARIO/LAICO Data 21 Novembre 2020 Il corso Provider BLS (BLSD + PBLSD) AHA è volto ad acquisire e fare prorie le conoscenze relative alle manovre di rianimazione cardiopolmonare su adulto, bambino ...

Continua a leggere

Ostia, bagnino salva la vita a un dodicenne svenuto in acqua dopo un malore

Stoian Alin: "Con un collega lo abbiamo portato fuori dall'acqua, gli abbiamo praticato la rianimazione e finalmente si e' ripreso" Un bambino di 12 anni ha rischiato di morire annegato a Ostia sabato scorso, dopo un ...

Continua a leggere

Corso di BLSD American Heart Association 05 Settembre 2020 - Agevolazioni speciali per gli iscritti Nursind e CGS Catania

CORSO AHA BLS (BLSD E PBLSD) PER PERSONALE SANITARIO/LAICO Gli Iscritti NurSind e CGS Catania Pagano il solo Costo delle Pubblicazioni Data:  Sabato 05 Settembre 2020   Il corso Provider BLS (BLSD + PBLSD) AHA è volto ad acquisire e ...

Continua a leggere

Corso di BLSD American Heart Association 11 LUGLIO 2020 Agevolazioni speciali per gli iscritti Nursind e CGS Catania

Corso di BLSD American Heart Association 11 LUGLIO 2020 Agevolazioni speciali per gli iscritti Nursind e CGS Catania

CORSO AHA BLS (BLSD E PBLSD) PER PERSONALE SANITARIO/LAICO           Gli Iscritti NurSind e CGS Catania Pagano il solo Costo delle Pubblicazioni Data 11 LUGLIO 2020     Il corso Provider BLS (BLSD + PBLSD) AHA è volto ...

Continua a leggere

Arresto cardiaco, 60.000 morti in Italia ma i defibrillatori non sono obbligatori in scuole e uffici

Vi sentireste sicuri se a scuola di vostro figlio, o nel vostro ufficio, non ci fossero estintori, né prove di evacuazione degli edifici? Sicuramente no. Probabilmente, invece, non fate caso se nella stessa scuola o ufficio ci sia ...

Continua a leggere

Formazione Avanzata Gratuita - Grande Opportunità per i Liberi Professionisti con Partita IVA

Attraverso un Progetto Formativo Finanziato, il CNFE e ARCHE' Impresa Sociale SRL, mirano a ottenere la formazione gratuita per un numero quanto più possibile elevato di liberi professionisti. La formazione riguarderà una serie di programmi ...

Continua a leggere

CNFE Italia

La società è stata fondata nella convinzione che il successo di ogni progetto dipende dal gioco di Squadra. La diffusione della cultura dell’Emergenza può veramente contribuire a salvare molte vite. Chi ama la vita non può esimersi dal soccorrere chi, nel momento critico, ha bisogno. Il nostro contributo a questo concetto è espresso attraverso queste pagine e nel nostro lavoro. . "

Stoian Alin: “Con un collega lo abbiamo portato fuori dall’acqua, gli abbiamo praticato la rianimazione e finalmente si e’ ripreso”

Un bambino di 12 anni ha rischiato di morire annegato a Ostia sabato scorso, dopo un malore. A salvargli la vita ci ha pensato un 38 enne bagnino romano, Alin, che la mamma del dodicenne, Olga, ha ringraziato con parole al miele: «Mille grazie ad Alin per aver salvato mio figlio, gli ha regalato una seconda vita», le sue parole per ringraziare il bagnino che per 12 lunghissimi minuti ha praticato (aiutato da un suo collega) la rianimazione cardio-polmonare al ragazzino, ormai totalmente privo di coscienza.

Quando la mamma di questo ragazzo ha chiamato il bagnino era disperata – gli hanno riferito che il collega della spiaggia vicino alla mia era in difficoltà. Il ragazzo era privo di sensi. Così gli sono state praticate le tecniche per la rianimazione prevista dal protocollo del BLS (acronimo di Basic Life Support, procedura di primo soccorso che comprende la rianimazione cardiopolmonare e una serie azioni di supporto di base alle funzioni vitali NdR).

Praticavamo in sequenza il massaggio cardiaco e la respirazione artificiale – spiega Alin – e alla fine, al quarto ciclo della procedura prevista da manuale, il ragazzo ha riaperto gli occhi, con la mamma in lacrime che urlava per la gioia”.

«Successivamente è intervenuto il medico del 118 ed il ragazzo è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Roma “Bambin Gesù”. Se sono soddisfatto? Certamente, ho svolto solo il mio lavoro, applicando tutte le tecniche che ho appreso in questi anni, grazie anche all’istruttore che mi ha formato. Proprio oggi mi ha contattato la mamma, che oltre a ringraziarmi, mi ha assicurato che il figliolo sta bene ed è stato dimesso. Poi mi ha promesso che passerà in spiaggia a ringraziarmi personalmente».

Sono di quelle azioni che, anche se capitano raramente, servono a salvare vite che altrimenti non avrebbero scampo. la formazione è l’unica arma preventiva per formare soccorritori, anche occasionali che contribuiscono a formare una rete capillare del soccorso in grado di dare le più ampie possibilità di sopravvivenza